Ci sono i 60 mila stranieri espulsi dal circuito dell’accoglienza. Ma anche gli italiani che vivono nelle 48mila occupazioni contro cui il ministro dell’Interno annuncia il pugno duro. I braccianti delle baraccopoli del Sud dove sono arrivate le ruspe. E i nomadi che il vicepremier si prepara a censire per chiudere i campi

continua a leggere su:

https://rep.repubblica.it/pwa/generale/2019/07/16/news/i_centomila_invisibili_migranti_rom_abusivi_dove_vanno_gli_esodati_di_salvini-231351724/

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *